Live Sicilia

Palermo

Ciancimino jr di nuovo dai pm
Ha consegnato altri documenti


Articolo letto 442 volte

VOTA
0/5
0 voti

ciancimino, dda, mafia, palermo, papello, Cronaca
Massimo Ciancimino, figlio dell'ex sindaco di Palermo Vito, è stato interrogato dai pm delle Dda del capoluogo siciliano e di Caltanissetta, che indagano sulla trattativa Stato-mafia e sulle stragi del '92. Per la Procura di Palermo erano presenti Antonio Ingroia e i sostituti Roberto Scarpinato, Paolo Guido e Nino Di Matteo. Per Caltanissetta ci sono il procuratore, Sergio Lari, e il sostituto Giovanni Di Leo. Ciancimino, che è insieme al proprio legale l'avvocato Francesca Russo, ha portato ai pm nuovo materiale, carte e documenti recuperati negli archivi di don Vito Ciancimino, l'ex sindaco mafioso di Palermo, e nella cassetta di sicurezza della banca del Liechtenstein da cui aveva già recuperato il "papello", la lista delle richieste di Cosa Nostra allo Stato per fare cessare la strategia stragista.