Live Sicilia

Stasera l'inaugurazione, in via Roccella

Negozi, ristoranti, ipermercati
Ecco Forum Palermo


Articolo letto 1.635 volte

VOTA
0/5
0 voti

centro commerciale, forum palermo, negozi, roccella, Cronaca, Zapping
Forum Palermo apre i battenti. Il primo grande centro commerciale del capoluogo verrà inaugurato stasera e da domani sarà aperto al pubblico. Il complesso, situato in zona Roccella, è stato realizzato in tempi record: la posa della prima pietra risale, infatti, al 4 dicembre ma i lavori sono cominciati solo nel settembre del 2008. "Abbiamo completato l'opera in soli 14 mesi, che è veramente poco, considerate la dimensione e la complessità del progetto", hanno commentato soddisfatti i vertici di Multi Development-C Italia, sussidiaria italiana della multinazionale olandese Multi Corporation, che ha realizzato Forum Palermo e vanta altri 2 centri commerciali in Italia (Reggio Emilia e Mestre) più numerose altre strutture sparse in tutta Europa. Durante la conferenza stampa di presentazione, tenutasi stamane a Sala delle Lapidi, Paolo Tassi, presidente e a.d. della società che ha sviluppato il progetto, ha snocciolato i numeri di quello che è stato definito "il più grande centro commerciale della Sicilia Occidentale": 65.000 mq di estensione complessiva, una galleria con 125 negozi con i principali brands internazionali, nazionali e locali di 55.000 mq, un posteggio con 3.000 posti-auto ed un ipermercato ad insegna Ipercoop di oltre 13.000 mq. E poi ancora bar, ristoranti, pizzerie aperti fino a sera e numerosi altri servizi, dal parrucchiere all'edicola, dalla banca all'agenzia di viaggi. Per la primavera del 2010 è, poi, prevista l'apertura del cinema multiplex con 7 sale di proiezione, mentre in autunno sarà inaugurata un'ancora indipendente dedicata al bricolage e al fai-da-te. Insomma un vero e proprio "paese dei balocchi" poco distante dal cuore delle città. Secondo Nicola Semprevivo, direttore generale di Multi Mall Management Italy, società che si occuperà della gestione quotidiana del centro, assicura che Forum Palermo rappresenterà "una struttura d'eccellenza, un luogo non solo di shopping, ma anche di passeggio, di incontro, di discussione, una sorta di agorà moderna". Lo stesso Semprevivo sottolineando, poi, la straordinaria possibilità di sviluppo economico che l'apertura del complesso multifunzionale garantisce alla città di Palermo e all'intero territorio circostante, ha dichiarato che Forum Palermo permetterà di "assicurare 900 posti di lavoro diretti, più una crescita considerevole dell'indotto". Tassi ha, invece, aggiunto che l'investimento finale è ammontato a 225 milioni di euro, mentre la capacità di attrazione della struttura a pieno regime è "di 9 milioni di visitatori l'anno". Il progetto, realizzato da architetti olandesi e da due studi milanesi, presta grande attenzione all'ambiente, con l'utilizzo di materiali ecocompatibili ed energie rinnovabili, mentre lo stile architettonico nasce da un connubio tra i richiami alla tradizione e alle specificità dell'Isola, e le tendenze più attuali, con l'obiettivo di integrarsi alla perfezione con l'ambiente circostante. Non tutto, però, è filato liscio nella fase di realizzazione dell'opera; come ammesso dallo stesso amministratore delegato della Multi Development Italia, si sono registrati, oltre ad alcune lentezze burocratiche, anche "ritardi nella costruzione della linea tranviaria, ancora in alto mare, e nel piano di accesso stradale con lavori ancora da completare". Presente alla conferenza stampa, in veste di padrone di casa, anche Alberto Campagna, presidente del consiglio comunale della città, che ha definito Forum Palermo "un'occasione di crescita e di sviluppo economico-sociale per la città che così cerca di mettersi al passo delle grandi realtà nazionali ed europee".