Live Sicilia

NISCEMI

Imprenditore parte civile contro il racket


Articolo letto 473 volte

VOTA
0/5
0 voti

imprenditore, pizzo, racket, Le brevi
Un imprenditore agricolo di Niscemi (Caltanissetta) si è costituito parte civile nel processo iniziato stamane nel tribunale di Caltagirone a carico di due persone di Canicattì (Agrigento) accusate di estorsione. Vincenzo Piazza dopo aver denunciato nei mesi scorsi ai carabinieri Arcangelo Ottavario,78 anni, e il figlio Gioacchino, 36 anni, ha ripetuto in aula l'intenzione di perseguire i due con la costituzione di parte civile. Dopo le questioni preliminari il processo è stato rinviato al prossimo 19 gennaio.