Live Sicilia

PALERMO

Corte dei Conti, finanzieri fecero multa illegittima: condannati


Articolo letto 506 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Quattro agenti delle Guardia di finanza sono stati condannati dalla sezione giurisdizionale della Corte dei conti a risarcire parte del danno causato all'erario con il loro comportamento negligente. Dieci anni fa, durante un servizio di controllo, fermarono e posero sotto sequestro il furgone di un'impresa di Misilmeri perché aveva le gomme fuori norma. Ma i verbali, compresi di cospicue sanzioni, vennero impugnati dall'imprenditore e poi annullati dalla Prefettura di Palermo perché illegittimi: le gomme erano a norma e segnalate sul libretto di circolazione. Sulla scorta dell'annullamento, l'azienda chiese e ottenne anche un risarcimento di circa 25 mila euro per i danni subiti dal fermo del veicolo e le spese legali sostenute. I giudici hanno sostenuto che sarebbero stati sufficienti livelli minimi di attenzione e diligenza per evitare il verbale illegittimo da cui é scaturito il maxirisarcimento all'impresa (sentenza 2553, presidente Pagliaro). (Ansa)