Live Sicilia

AGRIGENTO

Truffa all'Inps, denunciati 31 falsi braccianti a Canicattì


Articolo letto 952 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Trentuno persone che avrebbero percepito illegalmente le indennità di disoccupazione agricolasono state denunciate da militari della Tenenza della guardia di finanza di Canicattì alla Procura della Repubblica di Agrigento. La truffa, secondo la ricostruzione degli investigatori, era stata avviata nel 2003 e avrebbe creato danni all'Inps per circa 107 mila euro per indennità illecitamente percepite e per circa 130 mila euro per contributi previdenziali ed assistenziali dovuti e non versati. Il sistema di frode era basato sulla creazione di due aziende agricole fittizie. Società 'fantasma' esistenti soltanto sulla carta che assumeva braccianti per il periodo delle campagne stagionali, per far loro maturare le giornate di lavoro previste per l'accesso al sussidio previsto per il periodo di disoccupazione. (Ansa)