Live Sicilia

Nel Palermitano

Evade per vedere la Juve
Arrestato dai carabinieri


Articolo letto 758 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresto, ficarazzi, juventus, palermo, partita, Cronaca
Cosa non si farebbe per la squadra del cuore, anche se si è agli arresti domiciliari. E' così che Paolo Burgio, 45 anni, residente a Ficarazzi, paesino alle porte di Palermo, è stato arrestato ieri sera dai carabinieri di Bagheria. Ieri, infatti, era giornata di Champions League e la squadra per cui fa il tifo, la Juventus, era impegnata in una importante partito contro i francesi del Bordeaux. Non ce l'ha fatta ad aspettare il risultato in casa e ha deciso di andare allo "Juventus club" in via Empedocle Restivo, a Ficarazzi, vicino casa sua.

Neanche il tempo di sedersi e ammirare i suoi campioni in bianconero che è stato subito identificato da una pattugliadi carabinieri. Risultato: arresto per evasione dagli arresti domiciliari. Ma non è finita qui. Perché Paolo Burgio, dopo aver corso questo rischio per vedere la partita, a quel punto,  ha chiesto ai militari di poter finire di vedere il match. I militari lo hanno condotto immediatamente nella camera di sicurezza della compagnia di Bagheria, dove attenderà il rito per direttissima del tribunale di Palermo. E la Juve ha anche perso.