Live Sicilia

AGRIGENTO

Sequestro ospedale, gip rinvia sgombero


Articolo letto 510 volte

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, ospedale, san giovanni di Dio, Le brevi
Un'ulteriore proroga di 60 giorni allo sgombero dell'ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento, sequestrato il 28 luglio scorso dalla Procura della Repubblica per gravi carenze strutturali, è stata disposta da Gip che ha accolto una richiesta del custode giudiziario del nosocomio, il capo dipartimento della Protezione civile nazionale Guido Bertolaso. Il procuratore capo di Agrigento, Renato Di Natale, l'aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Antonella Pandolfi, avevano dato parere "favorevole alla proroga dei termini di sgombero di ulteriori 60 giorni, entro cui dovranno essere improrogabilmente concluse tutte le verifiche statiche e sismiche" ancora non effettuate. La Procura, "fermo restando il sequestro preventivo" dell'ospedale, nel suo parere cita una valutazione dei tecnici della Protezione civile secondo i quali i lavori che ancora si devono eseguire "non sono incompatibili con il mantenimento in esercizio della struttura ospedaliera". I magistrati inoltre "onerano il custode giudiziario a vigilare sui tempi e le modalità di esecuzione e di relazionare l'autorità giudiziaria sull'andamento dei lavori, fino al loro completamento". (Ansa)