Live Sicilia

PALERMO

"Banda del buco", arrestati due cugini


Articolo letto 649 volte

VOTA
0/5
0 voti

banda del buco, cannariata, furto, ladri, Le brevi
Scovata la “banda del buco”. Il GIP del Tribunale di Palermo ha emesso due ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico dei cugini omonimi Vincenzo Cannariata (di 19 e 22 anni). I due, approfittando dei lavori di ristrutturazione nella stazione Notarbartolo, avevano praticato un foro nell'improvvisata parete di cartongesso avendo così tutto il tempo di rubare le sigarette. Il 22enne è recidivo, avendo effettuato lo stesso colpo in passato con un altro complice, Salvatore Cognata, in occasione delle scorse festività pasquali. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Lorenzo hanno riconosciuto uno dei giovani nelle immagini delle telecamere a circuito chiuso grazie al tatuaggio tribale sul polpaccio. Nel passato il 22enne era stato agli arresti domiciliari, e successivamente in cella presso l'Ucciardone per contraffazione di cd, mentre il cugino diciannovenne era stato al Malaspina per furto e ricettazione. (R.P.)