Live Sicilia

Lombardo va avanti

"Non azzero la giunta"


Articolo letto 651 volte


, Politica
Nessun altro incontro con i partiti per la verifica di governo. Ma la presentazione in aula nella seduta dell'Assemblea regionale siciliana di mercoledì prossimo di un programma riformatore di rilancio dell'azione di governo. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, in un'intervista al Tgr Sicilia della Rai. Il governatore ha ribadito che ''non vi sarà attualmente alcun azzeramento della giunta per non privare la Sicilia dall'azione di governo''. Ha poi ricordato che ''il primo gennaio prossimo entrerà in vigore la riforma degli assessorati e dei dipartimeni''. Per quanto riguarda la prossima seduta d'aula, con all'ordine del giorno l'esame della manovra correttiva e la mozione, presentata dal Pd di revoca dell'incarico all'assessore alla Presidenza Gaetano Armao, Lombardo ha detto di ''affidarsi al buon senso di ogni singolo deputato''. L'azzeramento della giunta era stato richiesto dal Pdl che puntava al ritorno in giunta anche dell'Udc.  ''Mi auguro - ha proseguito Lombardo - che il senso di responsabilità prevalga, nei partiti e in ciascun singolo deputato, padrone delle proprie scelte e che esprime un voto atto per atto''. E sulla mozione contro Armao ha aggiunto : ''E' un problema di secondaria importanza. Preminenza sarà assegnata al rilancio dell'azione di governo, alla luce di un programma che io esporrò e nel quale raccolgo i contributi, le idee che mi vengono da più parti, anche dai cittadini''.