Live Sicilia

ENNA

Procuratore capo va via, ufficio resta vuoto


Articolo letto 469 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Rimasto da solo a reggere gli uffici inquirenti di Enna, il procuratore capo Calogero Ferrotti ha presentato domanda per il pensionamento anticipato. Il caso Enna é emerso nell'ambito della manifestazione organizzata dalle giunte siciliane dell'Associazione nazionale magistrati (Anm) dal titolo "Procure in Sicilia. Cronaca di una morte annunciata". Nell'ultimo concorso, espletato dal Csm per la copertura dei posti requirenti, sono rimasti vacanti 121 posti su 197: in Sicilia mancano 16 sostituti a Palermo, otto a Catania, cinque a Messina. Nelle Procure di Mistretta e Sciacca presto non resterà in servizio alcun sostituto; uno solo rimarrà in carica negli uffici di Gela, Barcellona Pozzo di Gotto, Patti e Nicosia. Due soli i sostituti a Termini Imerese, Ragusa e Caltagirone.