Live Sicilia

MISILMERI

Rave party interrotto dai carabinieri. Multe per 20mila euro


Articolo letto 683 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
E' stato interrotto stamani dai carabinieri nella campagne di Misilmeri un rave party. In una  casa era stata allestita una vera e propria discoteca con tanto di faro verticale rotante davanti all'ingresso per orientare. La "serata" è stata sospesa per pericolo dell'incolumità dei giovani essendo la struttura inadeguata al numero dei partecipanti. La strumentazione musicale è stata sequestrata.

Il proprietario dell'abitazione, P.G., 19 anni, i 2 dj C.C.M, 25 anni e C.G., 22 anni e l'organizzatore, M. F., 19 anni, sono stati tutti denunciati alla Procura della Repubblica di Termini Imerese per svolgimento di manifestazione senza licenza, non autorizzata e per rumori molesti. Le sanzioni amministrative ammontano complessivamente a 20 mila euro circa. Un ragazzo infine è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, poiché il tasso di alcool rilevato nel suo sangue era superiore ai limiti di legge.