Live Sicilia

Il no all'assestamento di bilancio

Alotta: "Una vittoria per i cittadini"


Articolo letto 443 volte

VOTA
0/5
0 voti

alotta, bilancio, bocciatura, cammarata, comune, giunta, palermo, Politica
«La bocciatura della manovra di assestamento di bilancio è una grande vittoria per i palermitani e una sonora sconfitta per l’amministrazione Cammarata. Adesso bisogna rimborsare la Tarsu». Così il vicepresidente vicario del consiglio comunale di Palermo, Salvo Alotta, ha commentato il voto di Sala delle Lapidi che ha visto 26 voti contrati all’assestamento di bilancio presentato dalla giunta.
«Il Partito Democratico, insieme alle altre opposizioni – ha continuato Alotta – è riuscito a difendere i diritti dei cittadini e ha avuto la meglio su una manovra sbagliata e imposta dall’alto. Non era infatti previsto alcun rimborso Tarsu per il 2006, né si programmava l’accantonamento di risorse per il rimborso degli anni successivi. Abbiamo ancora una volta salvato le tasche dei palermitani. Adesso la giunta appronti una nuova manovra, tenendo conto dei rilievi del consiglio, e proceda ai rimborsi della Tarsu».