Live Sicilia

Comune

No all'assestamento di bilancio
Faraone: "Una vittoria del PD"


Articolo letto 483 volte

VOTA
0/5
0 voti

assestamento bilancio, bocciatura, comune, faraone, palermo, Politica
"La manovra portata in aula da Cammarata era fragile e approssimativa: la sua bocciatura è l'ennesima vittoria del Pd e dell'opposizione su un sindaco sempre più inadeguato e incapace di amministrare. Adesso si può lavorare ad una manovra responsabile, che serva davvero alla città". Lo dice Davide Faraone, capogruppo del Pd al Comune di Palermo, commentando la bocciatura dell'assestamento di bilancio votata all'alba. "Innanzitutto - aggiunge Faraone - la manovra non prevedeva alcun rimborso per la Tarsu dal 2006 ad oggi e avrebbe lasciato, dunque, un clamoroso buco a chi in futuro amministrerà la città. Inoltre si guardava alla gestione delle aziende, in particolare Amia e Gesip, senza alcuna visione di riorganizzazione organica ma solo in chiave emergenziale". A questo punto - conclude Faraone - proponiamo una nuova manovra, affidabile e concertata, che dia risposte a questi due aspetti e alle altre principali esigenze che incombono sulla città".