Live Sicilia

IL SETTORE AGROALIMENTARE INCONTRA IL TURISMO

"AboutSicily green way"
debutta al Mondello Palace


Articolo letto 711 volte

VOTA
0/5
0 voti
aboutsicily green way, agroalimentare, ambiente, degustazione, mondello palace hotel, RHEAS progetti e nuove energie, sicilia, Cultura e Spettacolo, Zapping
locandina sicily“La nostra idea nasce dalla volontà di sganciarci dalle vecchie logiche per amore della Sicilia e per amore di noi tutti, perché non c'è albergatore non disposto a spendere i propri soldi sul territorio, piuttosto che darli fuori a gente più organizzata di noi”. Così ha spiegato oggi Giovanni Landino,  presidente di RHEAS Progetti e Nuove Energie, nel corso della conferenza stampa di presentazione di “AboutSicily green way- Sapori Odori Nuove Energie”, la “due giorni” promossa con il sostegno della Presidenza della Regione Siciliana e dell'Assessorato regionale Agricoltura e Foreste, tenutasi oggi presso il  Mondello Palace Hotel.
Si tratta della manifestazione di debutto dell'omonimo marchio, nata da un'idea di RHEAS Progetti e Nuove Energie che, in collaborazione con l'agenzia di comunicazione Aryadeva di Nadia Speciale, intende valorizzare e promuovere in Italia e all'estero i prodotti agroalimentari siciliani, attivando un circuito virtuoso tra le aziende produttrici e l'imprenditoria alberghiera e navale.
Grazie ad “AboutSicily green day”, al Mondello Palace Hotel l'imprenditoria agroalimentare incontrerà, sabato 5 dicembre alle 19.30, gli imprenditori del turismo: un'occasione per dialogare e stringere nuovi e vantaggiosi accordi commerciali, che promuovano il “made in Sicily” e facciano da volano ad uno sviluppo ragionato ed ecosostenibile. “E' arrivato il momento- spiega Giovanni Landino- di mettere in contatto queste grandi realtà che operano da anni nel settore, gli alberghi da un lato e le aziende agroalimentari dall'altro. Da qui l'idea dell' incontro di sabato, riservato agli addetti ai lavori, ai giornalisti e agli esperti nel settore, durante il quale ci si confronterà personalmente e direttamente con gli albergatori e le aziende agricole produttrici”.
Presente oggi alla conferenza anche il professore Vincenzo Chiofalo, presidente di un consorzio di ricerca sulla filiera delle carni. Il suo progetto, ha spiegato, “si coniuga perfettamente con l'iniziativa di RHEAS. Noi abbiamo lavorato molto sulla questione della qualità, della tracciabilità delle carni siciliane”.
La filosofia di questo marchio, inoltre, si fonda su un'attenzione all'ambiente che punta a preservarne lo stato e garantirne il futuro in termini di bontà dei prodotti e, in generale, di qualità della vita, appunto ecosostenibile: ““AboutSicily si riconduce a tutto quello che ha a che fare con una Sicilia che produce eticamente, una Sicilia con una green way, con una strada con un occhio attento all'ambiente”- spiega Nadia Speciale, dell'agenzia di comunicazione Aryadeva- La freccia che caratterizza il marchio vuole indicare e con forza auspicare, l'ascesa di un percorso che si considera vincente”. Al meeting introduttivo di sabato seguirà, domenica 6, la degustazione, aperta al pubblico, delle prelibatezze proposte dalle aziende coinvolte.