Live Sicilia

In libreria

La ceramica di Giacomo Alessi
in un affascinante volume


Articolo letto 5.037 volte

VOTA
5/5
1 voto

ceramiche, giacomo alessi, silvana editore, Zapping
L’incantevole arte della ceramica, l’antico amore e la complessa manualità della lavorazione dell’argilla, ci conduce come in un viaggio a ritroso, all’essenza stessa della “creazione del tutto”. Questa è la poesia dei manufatti - anzi delle opere - di Giacomo Alessi, artista di quelli veri capace di esprimere dalle sue mani tutta la magia e la sacralità di questa nobile e secolare tecnica.

L’impasto, Alessi, lo prepara e lo lavora di notte, alle quattro, quando la genesi di un lavoro necessita del rito mistico, di un ciclo e di una formula segreta che solo lui conosce e codifica tra le sue dita. Dal quel silenzio religioso, da quel pudore riflessivo e intimo, nascono così le sue splendide realizzazioni. Materia inanimata che prende corpo e sostanza nel finissimo vasellame, nei piatti dalle multiformi decorazioni, nei volti di angeli o contadini spesso evocativi di un passato che è il racconto familiare di uomini e donne di Sicilia. Bene quindi ha pensato la Silvana Editoriale alla pubblicazione di “Giacomo Alessi e le Ceramiche – una lunga tradizione per il futuro”.

In questo magnifico volume vi è racchiusa tutta l’anima della sicilianità del passato comprendente tutti gli archetipi e le rappresentazioni orali, nonchè materiche, della ceramica della nostra terra. Le misteriose ed emblematiche civette, i pesci boccheggianti di dolcezza, gli ex voto e i fichi d’india, gli incantevoli cesti colmi di frutta, gli elmi di cavalieri delle crociate e dei guerrieri dalle spade deposte sono alcune delle tante opere realizzate dal cinquantaquattrenne artista di Caltagirone.

Da questa città, celebre per la vasta produzione ceramista esportata nel mondo, “riparte” autentica l’opera di Giacomo Alessi. Con tecniche classiche e moderne da lui stesso sperimentate dopo anni di studi, Alessi (nominato nel 2007 Cavaliere della Repubblica), innesca una nuova svolta nella definizione della ceramistica moderna (da qui l’esplicito sottotitolo). Nel poderoso volume una ricca raccolta di fotografie - circa centottanta - vengono inframezzate dalla “voce narrate” di significativi interventi.

Giornalisti, critici, storici e autorevoli esperti della ceramica che della Sicilia ne hanno fatto un vanto, una ricchezza, uno stile di vita (tra questi Marco Goracci, Gaetano Basile, Davide Camarrone, Francesco Paolo Giordano, Marella Ferrera ed altri). Il libro, rifinito da una preziosissima brossura e dalla tecnica di stampa tra le più alte nella qualità grafica, è in definitiva un’incomparabile raccolta delle opere di uno dei più genuini maestri ceramisti di tutti i tempi. I testi sono in italiano, con traduzione inglese a fronte. Buona lettura a tutti.

di Gianmichele Taormina