Live Sicilia

Arrivano i contributi dallo Stato

Prorogati benefici alla Sicilia
per alluvione e terremoti


Articolo letto 463 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Dal Palazzo
La richiesta del Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, di proroga dei benefici relativi al sisma del 2002 che colpì varie provincie etnee è stata accolta dal premier Berlusconi. Allungata quindi l'erogazione dei contributi di sistemazione autonoma da parte dello stato nei confronti della regione sicula per la ricostruzione e la riparazione dei danni. 200 milioni di euro per riportare riassestare la situazione di migliaia di famiglie e per riesumare alcune chiese. Ma i fondi concessi serviranno anche alla Protezione Civile per le aree attrezzate. Sabato 5 Dicembre, alla presenza del direttore della Protezione Civile regionale, Salvatore Cocina, verrà inaugurato il Centro Servizi di Nicolosi Nord - Sapienza. Allo stesso modo il presidente della regione Lombardo ha ricevuto un'altra proroga dal premier per i benefici erogati relativi alle alluvioni del Settenbre 2009 che hanno particolarmente colpito Trapani, Palermo e Messina. Il direttore della protezione civile regionale Cocina ritiene indispensabile convogliare quante più risorse possibil per ridurre al minimo il rischio che si verifchino nuovamente certi eventi. Quest'ulteriore proroga dei contributi dovrebbe consentire l'applicazione delle procedure necessarie per la riparazione dei danni e le opere di messa in sicurezza del territorio notoriamente a rischio.