Live Sicilia

Piccola posta

La lettera lealissima dei lealisti


Articolo letto 383 volte

Il cosiddetto Pdl ‘lealista’ di Palazzo delle Aquile, ha annunciato che nelle prossime ore presenterà una lettera aperta al Presidente del consiglio dei ministri. Sul contenuto massima riservatezza, ma noi siamo riusciti a fotografarne dei brani da una bozza. Eccoli.

VOTA
0/5
0 voti

massimo puleo
Il cosiddetto Pdl ‘lealista’ di Palazzo delle Aquile, ha annunciato che nelle prossime ore presenterà una lettera aperta al Presidente del consiglio dei ministri. Sul contenuto massima riservatezza, ma noi siamo riusciti a fotografarne dei brani da una bozza. Eccoli.

“Signore. Veniamo noi con questa nostra a dirVi che, scusate se sono pochi, ma i nostri voti rispetto a quelli di Micciché sono di più.. e servono per consolarVi dai dispiaceri che avrete perché dovreste espellere Micciché dal partito (solo se lo vorrete e scusandoci per il suggerimento)… Perché il giovanotto invece di votare come sempre tutto quello che ordina  la Lega Nord  non ha più la testa al solito posto, e cioè sotto il …(incomprensibile, ndr). SalutandoVi indistintamente, i lealisti del Pdl, che siamo noi (e tutti i nostri parenti, con rispetto parlando). Con estrema devozione e gratitudine, in data odierna.. I lealisti di Palazzo delle Aquile”.