Live Sicilia

Nel Nisseno

Violenze sessuali su due bambine
Rinvio a giudizio per sette giovani


Articolo letto 459 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Il procuratore della Repubblica presso il tribunale dei minorenni di Caltanissetta, Maria Vittoria Randazzo, ha chiesto il rinvio a giudizio per sette giovani (all'epoca dei fatti non ancora maggiorenni) accusati, a vario titolo, di abusi sessuali su due bambine, quando queste avevano 10 anni. I fatti oggetto dell'indagine sarebbero avvenuti tra il 2005 e il 2006 in un ''piccolo comune della provincia nissena'' che gli inquirenti non hanno voluto indicare per tutelare le due minorenni. E' stato accertato che alcune prestazioni sessuali delle bambine venivano ''remunerate con modeste somme di denaro'' e che gli incontri ''avvenivano in un piccolo appartamento nella disponibilita' degli indagati''. A fare scattare le indagini e' stato il padre di una delle due ragazzine, il quale, insospettito dalla quantita' e dai contenuti degli sms che la figlia riceveva con frequenza, si e' rivolto ai carabinieri. Per gli stessi fatti sono gia' stati arrestati e poi rinviati a giudizio anche diversi adulti coinvolti negli di abusi sessuali nei confronti delle due bimbe.