Live Sicilia

La polemica del ministro

Alfano ai pm: "Meno convegni
e più lotta alla mafia"


Articolo letto 461 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
La mafia "si può combattere senza andare in tv o a fare convegni". Nel ringraziare il procuratore capo di Palermo Messineo per "il tris degli arrestati Raccuglia, Nicchi e Fidanzati", il ministro della Giustizia Angelino Alfano sollecita i magistrati a stare lontani dalla ribalta dei mezzi di informazione. "Lavorando di più in Procura e senza le luci delle telecamere - sottolinea il guardasigilli nel corso della conferenza stampa al Senato con il collega dell'Interno Maroni e i vertici del Pdl - si arresta qualche latitante in più, quindi con qualche convegno in meno e qualche latitante in più si fa il bene del Paese"