Live Sicilia

TRASPORTI

Treni, cambia il sistema degli orari in Sicilia


Articolo letto 1.577 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
L'orario di Trenitalia, che entrerà in vigore il 13 dicembre prossimo, in Sicilia prevede la realizzazione del cadenzamento degli orari dei treni in entrambe le direzioni sulle linee Palermo-Termini Imerese (un treno ogni 30 minuti), Palermo-Messina (un treno ogni 60 minuti), Palermo-Agrigento (ogni 60 minuti), Palermo-Roccapalumba-Caltanissetta (ogni 60 minuti). Si tratta del cosiddetto Memorario e cioè di un sistema che prevede la partenza e l'arrivo dei treni in stazione sempre al medesimo minuto di ogni ora. Alcune piccole eccezioni sono legate all'accoglimento di specifiche richieste fatte dai gruppi di pendolari. Per realizzare tale sistema non è  stato più possibile  mantenere vetture regionali sui treni nazionali.

Linea Palermo-Agrigento. Per questa tratta si prevede un collegamento di 12 coppie di treni (andata e ritorno) con frequenza pari a 60 minuti. L'orario di partenza da Palermo è fissato al minuto 38 e da Agrigento al minuto 14; l'arrivo a Palermo è  previsto al minuto 30 e ad Agrigento al minuto 51. Si prevedono per ogni senso di marcia uguali fermate: Bagheria, Termini, Cerda o Montemaggiore, Roccapalumba, Cammarata, Acquaviva, Campofranco, Aragona Caldare e Agrigento Bassa. La conferma dell'attuale cadenzamento per i treni da e per l'aeroporto consente la continuità di trasporto delle linee Agrigento-Palermo e Palermo-Punta Raisi.

Linea Palermo-Caltanissetta. L'offerta di 22 treni per Caltanissetta e viceversa è stata integrata con quella della Palermo-Agrigento dato che hanno il tratto in comune Palermo-Roccapalumba. Ogni collegamento Palermo-Agrigento e viceversa ha coincidenza a Roccapalumba da/per Caltanissetta replicando così lo stesso cadenzamento orario.

Linea Palermo-Catania. Viene previsto un collegamento veloce Palermo-Catania e viceversa con una coppia di treni che coprirà il percorso in 3 ore effettuando 5 fermate intermedie: Bagheria, Termini Imerese, Roccapalumba, Caltanissetta Xirbi e Catania, in partenza da Palermo; Catenanuova, Caltanissetta Xirbi, Roccapalumba, Termini Imerese e Palermo, nel percorso inverso.

Linea Palermo-Messina. I treni tra Palermo e Messina e viceversa saranno 22 con una frequenza di 60 minuti alternando un collegamento veloce (poche fermate e sempre uguali con un tempo di percorrenza di circa 2 ore e 50 minuti) con l'altro "lento". Si conferma il cadenzamento a 30 minuti sulla tratta Palermo-Termini Imerese viceversa. Inoltre sarà attivata la nuova fermata di Ficarazzi dove fermeranno tutti i treni della Palermo-Termini con una cadenza di un treno di ogni 30 minuti, a partire dalle 5.26 verso Termini (ultimo treno alle 21.52) e dalle 6.13 verso Palermo (ultimo treno alle 23.12) per un totale di 33 coppie di treni nei giorni feriali. La conferma dell'attuale cadenzamento per i treni da e per l'aeroporto consente la continuità di trasporto delle linee Messina-Palermo e Palermo-Punta Raisi.

Per le rimanenti linee ferroviarie dell'Isola è stata confermata l'attuale struttura oraria dei treni.