Live Sicilia

Agroalimentare

L'oro liquido del mediterraneo


Articolo letto 649 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
A Trapani, il 19 Dicembre 2009 prenderà avvio l’evento “L’ Olio Extra Vergine di Oliva Valli Trapanesi D.O.P: L’oro liquido del Mediterraneo” promosso dal Consorzio di Tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva “Valli Trapanesi” D.O.P. Con il contributo della Provincia Regionale di Trapani, della Camera di Commercio di Trapani, il patrocinio dell’Ars (Assemblea Regionale Siciliana), la collaborazione di aziende ed associazioni di categoria.

Un evento dedicato all’olio che si snoderà tra la Camera di Commercio di Trapani, il Palazzo Riccio di San Gioacchino e ristoranti, pizzerie, gelaterie del centro storico. Autorità, esperti, enogastronomi, nutrizionisti, un ambiente ideale per incontrarsi o semplicemente per informarsi e conoscere un po' di più il mondo dell’olio con un convegno dal titolo “L’Olio Extra Vergine di Oliva Valli Trapanesi D.O.P: territorio, qualità e proprietà salutistiche” un elogio a tinte vivaci con l’obiettivo di rafforzare le conoscenze su questo prodotto dalle caratteristiche uniche e fare il punto sull’attività del Consorzio e sulla sua produzione olivicola.

Relatori del convegno di apertura previsto per le ore 10:00, presso il salone camerale della Camera di Commercio, in Corso Italia n.26: Vito Galluffo, presidente del Consorzio di Tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva “Valli Trapanesi”D.O.P., Giacomo Dugo, Direttore del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università di Messina, il Prof. Giovanni Curatolo, Associato di Paesaggistica Università di Palermo, Vice presidente del Consorzio Universitario della Provincia di Trapani, Gaetano Basile, giornalista enogastronomico e scrittore. Porteranno i saluti: il Dott. Giuseppe Pace, Presidente Camera di Commercio di Trapani e l’On. Avv. Girolamo Turano, Presidente della Provincia Regionale di Trapani. Moderatore Ignazio Billera, amministratore unico della Trapani Eventi S.r.l.

A Palazzo Riccio di San Gioacchino, sito in Via A. Turretta, n.2 dalle ore 17:30 si snoderanno degustazioni, percorsi sensoriali, cooking show, proiezioni. Negli stand disposti nell’atrio del Palazzo “Chiostro dell’olio”, veri e propri atelier con degustazioni di pane e olio. Per gli amanti della lettura vi sarà l’area “Leggere l’olio” con libri e pubblicazioni a tema “In relax... con l’olio”: per chi vorrà dedicarsi ad un momento di relax, sarà possibile fare massaggi all’olio d’oliva. Un’ equipe specializzata dimostrerà i benefici dell’olio extra vergine di oliva per eliminare lo stress quotidiano e rinvigorire la pelle, attraverso una serie di trattamenti cosmetici gratuiti. Spazio anche alle esperienze sensoriali con la possibilità di conoscere meglio l’olio Valli Trapanesi D.O.P. Attraverso un suggestivo laboratorio di analisi sensoriale dal titolo “Sinestesie dell’olio”. Una sequenza di sensazioni semplici e di intensità variabile.

Dalle ore 20:00 l’Oil Cooking Show a cura del gastronauta Peppe Giuffrè e del giornalista Gaetano Basile che daranno vita ad un vero e proprio teatro-cucina. Passeggeri colti della cultura siciliana, insieme metteranno idealmente in scena uno spettacolo di gestualità e fragranze, davanti al pubblico con curiosità e accenni storici sull’olio. Nella zona dedicata all’Oil Cooking show sarà installato uno schermo che proietterà immagini riguardanti l’olio Valli Trapanesi D.O.P. E le sue fasi di produzione. Contemporaneamente “A tavola con l’olio...”: dalle ore 20:30 alle 22:30, ristoranti e pizzerie del centro storico di Trapani, identificati dall’immagine coordinata dell’evento, avranno sui tavoli piccole bottiglie di olio extra vergine di oliva delle Valli Trapanesi D.O.P., a disposizione dei clienti per l’assaggio.

Inoltre presso alcuni panifici “Sfizi di olio”: dalle ore 18:00 alle 20:00 verranno offerte degustazioni tematiche. Per i più golosi nelle gelaterie dalle ore 21:00 alle 22:00 “Vizi di olio” con il gelato all’olio d’oliva. All’interno dell’evento anche un appuntamento di E ti ricordi quannu..? AlcamoTrapaniMarsala in contemporanea nei centri storici, un viaggio nella cultura del passato tra tamburinai di Aspra, abbanniatura, giochi antichi e stornellatori.