Live Sicilia

Ars

E Lombardo fa le prove
della nuova maggioranza


Articolo letto 464 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Politica
Prima prova d'aula per la nuova maggioranza del governo di Raffaele Lombardo. L'occasione è  stata il voto sulla richiesta di finanziamento al teatro Vittorio Emanuele di Messina, sostenuta da Udc e dal Pdl ''lealista''. La norma è stata bocciata dall'Ars con i voti di Mpa, Pdl Sicilia e Pd. Mpa e Pdl Sicilia sostengono apertamente il governo Lombardo mentre il Pd ha aperto ufficialmente al confronto con il governatore sui temi delle riforme. L'emendamento Udc-Pdl era stato presentato, nell'ambito della ''manovrina economica'' all'esame dell'Ars, dal deputato Giovanni Ardizzone (Udc) e prevedeva un milione di euro per il teatro messinese. Al momento del voto il governo ha espresso parere negativo, mentre il Pdl ha dichiarato il proprio sostegno alla proposta Udc, che però non è passata: su 68 presenti, 35 hanno votato contro, 30 a favore e due gli astenuti.