Live Sicilia

SANITA'

Palermo, potenziata l'attività dell'Ospedale dei bambini


Articolo letto 441 volte

VOTA
0/5
0 voti

ospedale dei bambini, sanità, Le brevi
Potenziata l'attività del pronto soccorso dell'Ospedale dei Bambini. Due le novità: il triage, il sistema per l'assegnazione del codice di gravità, è attivo ventiquattro ore su ventiquattro; inoltre entrerà in funzione una terza sala per i codici bianchi e verdi, i casi non gravi. Otto gli infermieri in più che si alterneranno giorno e notte. Salgono così a 26 gli infermieri in servizio, 15 i medici che lavorano al Pronto Soccorso dell'Ospedale dei Bambini che conta cinquantamila accessi all'anno. "Siamo soddisfatti di offrire un triage pediatrico 24 ore su 24 per primi in Sicilia - sottolinea il direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Civico, Dario Allegra - è un servizio che favorisce le esigenze degli utenti consentendo inoltre di alleggerire la pressione sugli operatori del Pronto soccorso, e fornendo pronte risposte alle famiglie dei piccoli pazienti". La terza sala per i codici bianchi e verdi è gestita anche grazie alla collaborazione dei medici specializzandi, coordinati dal Professore Giovanni Corsello, Direttore della Scuola di specializzazione in Pediatria dell'Università di Palermo. "Il triage 24 ore su 24 è un diritto del bambino da garantire - sottolinea il primario, Fortunata Fucà - la priorità di accesso in base alla gravità, inoltre, riduce i tempi di attesa e di conseguenza migliora la qualità dell'assistenza". Nel quadro del potenziamento del Pronto Soccorso del Di Cristina, anche il Dizionario multilingue attivo da mesi, uno strumento in grado di facilitare la comunicazione con le famiglie straniere che ricorrono alle cure ospedaliere.