Alexia Cicala, figlia dell'italiano rapito in Mauritania dai terroristi di Al Qaeda, rivolge il suo appello al ministro degli Esteri Frattini