Nel video dei carabinieri gli incontri fra i presunti mafiosi, i colloqui in carcere, le armi e le perquisizioni a casa degli arrestati dove i militari hanno trovato copie di "S" e di "Edizione Straordinaria"