Live Sicilia

Palazzo delle Aquile

Tre consiglieri rifiutano il regalo


Articolo letto 714 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Tre consiglieri comunali di Palermo - Giovanni Greco e Rosario Mineo del Pdl-Sicilia e il capogruppo dell'Mpa Mimmo Russo - hanno rifiutato il regalo che il presidente del Consiglio comunale Alberto Campagna (Pdl) ha distribuito stamane ai componenti di sala delle Lapidi: "E' un atto indecoroso - dicono - l'acquisto di regali con fondi pubblici. "E' un gesto - aggiungono - privo di rispetto per i cittadini e per la città". Il regalo consiste in una chiavetta per navigare in Internet, le cui spese di connessione sarebbero a carico del Comune. "Sembra di essere tornati alla Corte di Luigi XVI - continuano - quando si viveva nell'agio e nella prosperità mentre i cittadini pativano la fame". "In cambio - concludono Greco, Mineo e Russo - abbiamo messo sotto l'albero di Natale nel Palazzo di città il ricorso al Tar per tutelare l'ennesimo sperpero: questa Mattina l'avvocato Massimo Petrucci ha notificato al sindaco, alla giunta e all'ufficio legale il ricorso contro le ultime spese inutili. Siamo certi che il Tribunale amministrativo, ancora una volta, saprà rendere giustizia ai cittadini di Palermo".