Live Sicilia

Regione, impugnati i contratti

La scure del commissario
sui precari dell'Arpa


Articolo letto 486 volte

VOTA
0/5
0 voti

alberto di pace, arpa, commissario stato, Cronaca, Politica
Il commissario dello Stato ha impugnato l'articolo 3 del ddl numero 499 approvato dall'Assemblea regionale siciliana lo scorso 17 dicembre. L'articolo in questione contiene le norme che autorizzano il rinnovo fino al 31 dicembre 2011 dei contratti a 40 precari dell'Arpa (Agenzia regionale per protezione dell'ambiente), utilizzando fondi regionali ed extraregionali. La norma era riferita a quanti avessero prestato almeno 18 mesi di lavoro presso l'agenzia. Secondo il commissario dello Stato Alberto Di Pace, il provvedimento viola gli articoli 3, 51, 97 e 117 della costituzione, nonché gli articoli 14 e 17 dello Statuto regionale. I contratti sarebbero costati un milione di euro l'anno per il 2010 e il 2011.