Live Sicilia

Operazione del Nas dei carabinieri

Guerra agli ambulanti del pane


Articolo letto 846 volte

VOTA
0/5
0 voti

carabinieri, nas, palermo, pane, Cronaca
I carabinieri del nucleo anti sofisticazione di Palermo, nell’ambito dei servizi di controllo predisposti a tutela della salute pubblica, hanno effettuato 28 ispezioni nel settore della produzione e commercializzazione del pane. Da oltre 40 anni la legge ne vieta espressamente la vendita ambulante. Sono state individuate 15 persone che effettuavano la vendita ambulante del pane utilizzando mezzi di fortuna per il trasporto, banchi improvvisati o ceste adagiate sui marciapiedi o direttamente sull’asfalto senza alcuna forma di protezione dalla polvere, dagli insetti, dagli agenti inquinanti e soprattutto dai gas di scarico delle autovetture in transito.

Sono oltre 7 i quintali di pane che sono stati sequestrati e distrutti perché ritenuti in cattivo stato di conservazione, inoltre sono state sequestrate 3 tonnellate di farina di grano tenera, semola di rimacinato oltre a margarina vegetale e 'chiacchiere' pre fritte perché scadute. Tutti i venditori ambulanti sono stati deferiti denunciati e dovranno rispondere della relativa sanzione penale che prevede l’arresto fino a un anno e l’ammenda da 300 a 30.000 euro. Agli stessi sono state contestate inoltre 33 violazioni amministrative per la vendita del pane in forma ambulante e per la relativa occupazione del suolo pubblico senza autorizzazione.