Live Sicilia

Nasce il Lombardo ter

Assegnate le deleghe
A Cimino la vicepresidenza


Articolo letto 697 volte

VOTA
0/5
0 voti

assessori, centorrino, chinnici, cimino, giunta, governo, lombado, regione, russo, Politica
Il parto del terzo governo Lombardo si è concluso questa mattina con l'assegnazione delle deleghe. Dopo le ultime schermaglie, per lo più interne a esponenti dell'Mpa, per l'assegnazione degli assessorati, il governatore ha trovato la quadratura, annunciando ai giornalisti, al termine della presentazione dei nuovi dirigenti, la squadra di governo al gran completo. Michele Cimino torna al Bilancio, dopo la parentesi all'Agricoltura, ed è il nuovo vicepresidente della Regione. Titti Bufardeci sbarca all'Agricoltura. Mario Centorrino, uno dei “volti nuovi”, riceverà ecco la delega alla Formazione, mentra l’altra new entry, Pier Carmelo Russo, si occuperà di Energia e di servizi di pubblica utilità. Gaetano Armao dopo aver ricoperto il ruolo di assessore alla Presidenza approda a quello ai Beni culturali, Marco Venturi, già assessopre all'Industria, allarga la sua sfera di competenze da assessore alle Attività produttive. Caterina Chinnici va alle Autonomie locali, Lino Leanza alla Famiglia. Per Roberto Di Mauro c'è l'assessorato al Territorio, Luigi Gentile va alle Infrastrutture. Massimo Russo resta saldissimo alla
Salute e Nino Strano al Turismo.