Live Sicilia

Il barocco

Corso di Storia dell'Arte
a Termini Imerese


Articolo letto 466 volte

VOTA
0/5
0 voti

barocco. storia dell'arte, corso, Zapping
Organizzato dall’Associazione SiciliAntica in collaborazione con la Cattedra di Storia dell’Arte Moderna dell’Università di Palermo si terrà sabato 2 gennaio 2010 alle ore 16,30, nella Chiesa di Sant’Anna a Termini Imerese, il Corso di storia dell’arte sul Settecento. La sesta lezione avrà per titolo “Architetture barocche nella Sicilia orientale” e sarà tenuta da Salvatore La Cavera, dell’Università “La Sapienza” di Roma. A coordinare l’incontro Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale SiciliAntica.
Gli edifici concepiti nella Sicilia orientale, dopo il terremoto del 1693, esprimono una spensierata libertà di decorazione  la cui incongrua gaiezza era intesa, forse, ad alleviare l'orrore del disastroso evento. Gli architetti siciliani all'alba del XVIII secolo, impiegati per creare i nuovi palazzi e le nuove chiese, furono capaci di progettare in un modo più sofisticato di quello del tardo XVII secolo. Molti erano stati educati nell'Italia continentale ad una comprensione più dettagliata dell'idioma Barocco e furono anche assistiti da pubblicazioni di incisioni di Domenico de' Rossi, che per la prima volta fornì le precise dimensioni e misure di molti delle principali facciate Barocche e Rinascimentali di Roma. In tal modo il Rinascimento finalmente sbarcò in Sicilia diciamo così per procura.
Il seminario prevede 12 lezioni e visite guidate ad Acireale, Caltanissetta, Noto, Ispica, Ragusa, Modica. Alla fine del Corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per informazioni: SiciliAntica, Via Ospedale Civico, 32 - Termini Imerese. Tel. 091 8112571 - 346.8241076. E-mail: terminiimerese@siciliantica.it.