Live Sicilia

Il 5 e 6 gennaio a Palermo

Kals'Art Winter
ecco i "giorni della Befana"


Articolo letto 1.413 volte

VOTA
0/5
0 voti

befana, gemelli diversi, Kals'Art, Zapping
Animazione, befane volanti, spettacoli pirotecnici, sfilate, carri allegorici, la casetta della Befana e un concerto che vedrà protagonisti i Gemelli diversi, Othello e gli Apple Scruffs. Partirà alle 17,30 di martedì 5 gennaio la maratona di due giorni no stop di eventi e feste a misura di bambino. La prima edizione di “I giorni della Befana”, che si svolgerà a Palermo nel quartiere Kalsa il 5 e il 6 gennaio nell’ambito di Kals’Art winter, prevede una serie di appuntamenti nelle principali vie e piazze del centro storico.

“I giorni della Befana” è un progetto ideato da General Service srl, azienda leader nel settore dell’organizzazione e della gestione di grandi eventi, che da qualche anno si affaccia al settore del marketing territoriale, valorizzando le risorse e le tradizioni del territorio.

Per la realizzazione dell’evento, finanziato dall’assessorato regionale al Turismo, Trasporti e Comunicazione, General Service si avvale della collaborazione di varie associazioni  di volontariato del quartiere Kalsa, di compagnie di artisti del territorio, di associazioni e aziende specializzate nell’organizzazione di spettacoli e marketing territoriale. General Service srl, forte di una massiccia esperienza nell’organizzazione di eventi e spettacoli a livello nazionale, si è occupata in prima persona della pianificazione degli appuntamenti, della scelta degli artisti, delle modalità di esecuzione degli spettacoli, nonchè degli allestimenti e della logistica della manifestazione.

“I giorni della Befana”, ha come obiettivo quello di offrire un’evento divertente a misura di bambino, ma vuole rappresentare anche un’attrazione nei confronti dei turisti che spesso visitano le nostre città senza riscontrare attività ludico ricreative per i più piccoli.

Siamo convinti delle potenzialità della festa, che darà vita a un nuovo concetto di intrattenimento e contribuirà a diffondere un’immagine positiva della nostra terra - dice Luciano Muratore, legale rappresentante di General Service srl -. Con entusiasmo mettiamo la nostra esperienza a disposizione della manifestazione perché siamo convinti che possa contribuire alla crescita della nostra regione e vogliamo farlo in perfetta sintonia con le associazioni e le istituzioni locali".

IL PROGRAMMA

MARTEDI 5 GENNAIO

Ore 17,30: spettacolo per bambini a piazza Cavalluccio marino (Porta Felice) con saltimbanchi, mangiafuoco, trampolieri e giocolieri della compagnia “Carlo III”, che animeranno  la piazza.

Ore 18: arrivo delle Aiutanti Befane, che si caleranno dal Loggiato di San Bartolomeo attraverso un cavo d’acciaio di 35 metri e accoglieranno la Befana, che invece arriverà dalle Mura delle cattive. All’imbrunire, con l’arrivo della Befana, che volerà dal Loggiato di San Bartolomeo alle Mura delle cattive, per poi scendere fino a piazza Cavalluccio marino, la manifestazione prenderà ufficialmente il via. I bambini riceveranno la vecchina in pompa magna e su un palco le consegneranno la scopa, che le permetterà di viaggiare per tutta la notte fino alla sera del 6 gennaio.

Ore 18,15: parte il corteo, capitanato dalla Befana seguita dalle tante aiutanti e dai giocolieri del “Bandino dei Brutti”, che sfilerà per le vie del centro storico della città verso piazza Marina. La parata proseguirà fino a piazza Magione, per arrivare infine a piazza Kalsa, dove sarà aperta la casa della vecchina. Nella sfilata sarà possibile ammirare le Befane sui trampoli, quelle a bordo di un’originale carretto, la Befana più bella, la Befana più brutta, la Befana cuoca e la Befana sarta.

Ore 19 – 23: la Befana nella sua casetta accoglierà i bambini e distribuirà caramelle, cioccolata e carbone.

Ore 19: nei locali dell’associazione “Ditirammu”, in via Torremuzza, avrà luogo  lo spettacolo per bambini “Piccirè”, per la  regia di Salvo Piparo.

Ore 21,30: a piazza Kalsa, spettacolo musicale “Contest Rapper Palermo City”, che vedrà esibirsi Otello, gli Apple Scruffs e I gemelli diversi su un palco di 14 x 12 metri.

Ore 23: la Befana saluterà i bambini e attraverserà la piazza volando con la sua scopa.

MERCOLEDI 6 GENNAIO

Ore 10: spettacolo per bambini con saltimbanchi, mangiafuoco, giocolieri e trampolieri della compagnia “Carlo III”. Il gruppo animerà piazza Kalsa e accoglierà  la Befana.

Ore 10 – 13: la Befana nella sua casetta  accoglierà i bambini e distribuirà caramelle, cioccolata e carbone.

Ore 16: spettacolo di magia in piazza Kalsa e a seguire “Le bolle giganti”, a cura della compagnia “La scatola magica” di Renata Hausmann.

Ore 18: in parata la Befana, le Aiutanti Befane e il corteo formato dai giocolieri si recheranno a piazza Magione, quindi proseguiranno per piazza Marina e infine arriveranno a piazza Cavalluccio Marino. Dove la Befana riprenderà il volo attraversando la piazza, per ritornare il prossimo anno.