Live Sicilia

AGRIGENTO

Sette comuni senza raccolta rifiuti


Articolo letto 421 volte

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, raccolta ferma, rifiuti, Le brevi
In sette comuni dell'Agrigentino, facenti parte della società Ato AG3, la raccolta della spazzatura è ferma da questa mattina, a tempo inderminato. Gli autocompattatori di Canicattì, Campobello di Licata, Ravanusa, Licata, Palma di Montechiaro, Naro e Camastra non possono scaricare i rifiuti nella discarica di Siculiana perché alcune amministrazioni comunali devono saldare alla ditta Catanzaro, che gestisce il sito, le spettanze arretrate. Per scongiurare l'emergenza igienico-sanitaria si è tenuto alla Dedalo Ambiente un apposito vertice. Gli amministratori di Licata e Naro hanno detto di non avere i soldi necessari per pagare le spettanze, mentre Canicattì si è impegnata a versare circa 700 mila euro alla ditta Catanzaro entro le prossime ore. L'emergenza però rimane perché la discarica di contrada Matarano, a Siculiana, riaprirà i battenti soltanto quando non vanterà più crediti.