Live Sicilia

CALTANISSETTA

Decorrenza termini: scarcerati 3 presunti mafiosi


Articolo letto 674 volte

VOTA
0/5
0 voti

operazione uragano, Le brevi
Il Tribunale di Caltanissetta ha scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare tre imputati dell'inchiesta ''Uragano'' condotta dai carabinieri di Caltanissetta e dalla Dda nei confronti di presunti esponenti del clan di Cosa nostra del Vallone, l'ampia zona rurale nissena comprendente Mussomeli e a ridosso della provincia di Palermo. Oggi hanno lasciato il carcere Salvatore Amico, 37 anni, Giuseppe Tona, 45, e Giuseppe Cammarata, 31 anni, tutti di Milena, gia' condannati in primo grado per associazione mafiosa ed estorsioni. Ai primi due il Tribunale nisseno ha inflitto 16 anni di reclusione, a Cammarata 17 anni. I tre erano stati arrestati a dicembre 2005. Secondo la Dda e i carabinieri gli indagati sarebbero stati affiliati al clan mafioso di Milena e avrebbero estorto denaro all'imprenditore agricolo Paolino Diliberto che ha poi denunciato le richieste di ''pizzo'' andate avanti per diverso tempo. (Ansa)