Live Sicilia

Il sindaco Cammarata replica ai detrattori

"Io assente? Una leggenda"


Articolo letto 398 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
"Io sindaco assente? Affatto, questa è la solita leggenda metropolitana". Replica così il sindaco di Palermo, Diego Cammarata a chi lo critica suelle sue presunte assenze. E rincara: "Sono molto presente dal punto di vista dell'impegno e del lavoro, non sono un presenzialista ma questa è una cosa diversa. Io amo essere presente dove occorre essere presente, a occuparmi dei problemi sul posto di lavoro''. ''Abbiamo avuto un incidente di percorso pesante che è stato quello dell'Amia, ma la mia presenza ha determinato in sei mesi il recupero della società nonostante il pessimismo di molti e le opposizioni di tanti -puntualizza- Nonostante tutto la società si è ripresa tre mesi prima rispetto all'impegno preso con il preidente del Consiglio comunale. Da ottobre la società non ha avuto più perdite e questo è stato possibile solo grazie alla mia presenza costante nell'Amia. Tolto il macigno dell'Amia la città si riprendera'".