Live Sicilia

REGIONE

Cgil: "Lombardo abolisca ricorso a personale esterno"


Articolo letto 409 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
"Lombardo faccia l'unica cosa sensata da fare: abolisca il ricorso al personale esterno valorizzando le numerose professionalità che vanta la Regione e riduca drasticamente le poltrone di sottogoverno a partire dagli uffici di gabinetto". Lo dice in una nota Enzo Abbinanti della segreteria regionale di Fp Cgil, dopo l'errore di calcolo commesso dal governo sul numero di dirigenti esterni da nominare. "Come Fp Cgil - aggiunge Abbinanti - avevamo già rappresentato quest'esigenza ad Armao quando ci aveva presentato il suo ddl sul personale. Visto l'alto numero di professionalità interne, la nomina di altro personale è solo un'operazione clientelare e un aggravio di costi per la Regione". "Il Lombardo-ter, per quello che riguarda l'amministrazione regionale - conclude - comincia proprio nel peggiore dei modi, in totale assenza di trasparenza per le procedure e i criteri che sono stati seguiti nelle nomine dei vertici burocratici e per l'assenza di direttive chiare nel riordino degli assessorati".