Live Sicilia

Bandi regionali

Finanziamenti a fondo perduto
per l'artigianato nel Trapanese


Articolo letto 1.623 volte

VOTA
0/5
0 voti

bandi, Confartigianato, finanziamenti, fondo perduto, trapani, Economia
Oggi, presso la sede provinciale di Confartigianato, sono stati illustrati i bandi P.O. Fesr approvati con decreto del 28 dicembre scorso dall’Assessorato della Cooperazione, del Commercio e dell’Artigianato concernenti le modalità e le procedure per la concessione di un regime di aiuto agli investimenti promossi da piccole e medie imprese del settore artigianale e commerciale. “Tre sono i bandi – dice il segretario Provinciale, Francesco La Francesca – che riguardano il mondo artigianale e specificatamente".

Il primo la selezione con procedure a sportello di finanziamenti che vanno da 5 mila a 50 mila euro per la concessione di agevolazioni per attrezzature e investimenti. Il secondo di rilevante interesse è rivolto a tutte quelle aziende che vogliono avviare investimenti per la costruzione di nuovi capannoni in zone artigiane. Il finanziamento va da 50 mila a 2 milioni di euro. "Un bando questo – ha sottolineato La Francesca - di selezione con procedura a graduatoria che interessa tutte quelle imprese che hanno avuto assegnate i lotti in zona artigiana a cui tocca la priorità rispetto alle imprese che, pur essendo ammesse in graduatoria, invece hanno avuto la destinazione d’uso dei terreni in cui vogliono costruire i propri capannoni”. Il terzo bando si riferisce ai distretti produttivi. “Sono modelli aggregativi d'impresa – ha spiegato il Segretario Provinciale - intesi come agglomerati di imprese che svolgono attività simili o integrate secondo una logica di filiera.

“Inserirci in questi finanziamenti, continua La Francesca - significa avere l'opportunità di affrontare problematiche di interesse collettivo (ricerca, innovazione di macchinari e attrezzature, tecnologia avanzata, ecc.), ottimizzando le scelte ed i costi, laddove utilizzino servizi comuni”. Da questo momento la sede Provinciale di Confartigianato, tutte le sedi mandamentali di Alcamo, Marsala, Mazara del Vallo e Pantelleria e gli Info Point Confartigianato di Castelvetrano, Custonaci, Gibellina, Partanna e Strasatti sono pronti ad accogliere le aziende artigianali e commerciali per informare e predisporre le pratiche che, in alcuni casi, scadono a fine mese.