Live Sicilia

Scandalo a Mussomeli

Insulti all'attore del film porno
Lui dice: "Io non c'entro"


Articolo letto 1.219 volte

VOTA
5/5
1 voto

film porno, insulti, luci rosse, mussomeli, Cronaca
Scritte con insulti sono comparsi sui muri alla periferia di Mussomeli in provincia di Caltanissetta contro un parrucchiere del paese che avrebbe partecipato come attore ad un filmino porno realizzato all'interno del Castello Manfredonico. "Le ragioni della carne - è scritto sui muri - hanno rovinato il castello".
Accanto a questa scritta il nome di battesimo e l'iniziale del cognome del presunto attore - vittima degli insulti - che, identificato da quanti hanno visto alcuni spezzoni del film, ha smentito categoricamente la partecipazione. Sulla vicenda sono state avviate indagini da parte dei carabinieri di Sommatino per verificare responsabilità ed anche eventuali reati legati alla realizzazione del presunto filmino pornografico gay in una struttura pubblica. Una storia al peperoncino che avrà un seguito sicuramente piccante.