Live Sicilia

La replica

Mineo: "Apprezziamo il ravvedimento"


Articolo letto 515 volte

VOTA
0/5
0 voti

castiglione, mineo, raffaele lombardo, Politica
"Apprezziamo il ravvedimento tardivo del co-coordinatore del Pdl in Sicilia, Giuseppe Castiglione. Finalmente ha compreso che il sostegno alle riforme, quindi l'attuazione del programma di governo presentato ai nostri elettori nella primavera del 2008, è un elemento imprescindibile per il futuro della nostra Isola, che nulla a che fare con presunti tradimenti ai danni dei cittadini siciliani". Lo afferma il parlamentare regionale del Pdl-Sicilia Franco Mineo commentando le affermazioni di Castiglione che ha annunciato il "il sostegno sulle grandi riforme che saranno proposte e che noi attendiamo fiduciosi". E sulle critche rivolte al sottosegretario Micciché di "non avere compreso il progetto del Pdl" perché critico nei confronti delle scelte operate fin qui dai vertici nazionali sulle candidature per le prossime elezioni regionali, Mineo sottolinea che "Castiglione, ancora una volta, sbaglia. A parlare sono i fatti: la gestione Castiglione-Nania del Pdl in Sicilia ha prodotto solamente scissioni, tensioni, odi e ripicche, mentre Micciché ha creato e fatto grande Forza Italia nella nostra regione". "Il progetto Pdl di cui parla Castiglione - aggiunge - non significa, come forse erroneamente pensa e ha cercato di praticare, subalternità di una parte rispetto all'altra".