Live Sicilia

Le turbolenze nel Pd

"Lombardo ha messo insieme
Genovese e Cracolici


Articolo letto 532 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Politica
"Se posso permettermi un consiglio spassionato al governatore Lombardo, lo invito allora ad evitare nomine nel sottogoverno che non siano direttamente afferibili alla maggioranza che lo sostiene". Lo dice il deputato regionale del Pd, Miguel Donegani. "Al riguardo - prosegue Donegani -, col massimo rigore ed una estrema fermezza, esprimo la mia totale contrarietà ad una tale, indecente, 'caccia alle poltrone' che confonde ulteriormente le acque rese già torbide dalle vicissitudini che hanno accompagnato la crisi di governo, col rischio di screditare ulteriormente la politica agli occhi dei siciliani sempre più disgustati da scenari che giungono a rasentare il grottesco, come le notizie di 'cene amicali' all'insegna del 'magna magna' ed in cui si discute allegramente su come sistemare al meglio amici e propri fidati all'interno degli staff". "Del resto - conclude - non mi risulta che il partito abbia delegato chicchessia a rappresentarlo in queste occasioni goliardiche e, d'altra parte, debbo fare i miei complimenti al presidente Lombardo per essere riuscito nell'impervia impresa di mettere d'accordo chi diceva peste e corna l'uno dell'altro, come nel caso di Genovese e Cracolici con il primo, solo per fare un esempio, che fino a pochi mesi fa accusava il secondo di 'inciuciare' con il governo isolano".