Live Sicilia

LICATA

Si dimette assessore indagato


Articolo letto 503 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Tiziana Zirafi, l'assessore alla Solidarietà sociale del comune di Licata, coinvolta nel presunto caso di corruzione insieme al sindaco Angelo Graci, all'ex presidente del Consiglio Nicolò Riccobene e all'imprenditore di Gela Carmelo Napolitano, si è dimessa. Nei confronti di Zirafi, così come degli altri tre indagati, il gip del tribunale di Agrigento Lisa Gatto, il 24 novembre, aveva firmato la misura degli arresti domiciliari.