Live Sicilia

FIAT

Assemblea operai di Termini indice sciopero per mercoledì


Articolo letto 440 volte

VOTA
0/5
0 voti

fiat, sciopero, termini, Le brevi
L'Assemblea dei lavoratori della Fiat di Termini Imerese, riunita nella sala mensa dello stabilimento, ha dato pieno mandato a Fim, Fiom e Uilm per proseguire le azioni di lotta contro la decisione dell'azienda di non produrre più auto nella fabbrica siciliana a partire dal 2012. I sindacati hanno proclamato uno sciopero di 8 ore per dopodomani; mercoledì alle 8 i lavoratori della Fiat e dell'indotto partiranno dal piazzale antistante la fabbrica e raggiungeranno a bordo di sei pullman piazza del Parlamento a Palermo, dove è previsto un presidio in concomitanza con la seduta straordinaria dell'Assemblea regionale siciliana convocata proprio per affrontare il caso Fiat.

Fim, Fiom e Uilm chiedono ai 90 deputati "un sostegno al reddito per i lavoratori in lotta e iniziative legislative in difesa dello stabilimento e dell'occupazione". Tra i lavoratori c'é molta preoccupazione - dice il segretario territoriale della Fiom , Roberto Mastrosimone - In assemblea si sono rivisti tanti operai che negli ultimi anni si erano un po' allontanati ma che oggi sono pronti a lottare come nel 2002". Nel pomeriggio alla Fiat i sindacati terranno l'assemblea con i lavoratori del secondo turno. Altre due assemblee sono in programma alla Bienne Sud e alla Lear Corporation, aziende dell'indotto. Domani Fim Fiom e Uilm riuniranno le tute blu della Ergom.