Live Sicilia

PALERMO

Nuova condanna per il cassiere dei cantieri


Articolo letto 383 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Nuova condanna per il cassiere del cantiere municipale di Palermo, Camillo Davì. La sezione giurisdizionale della Corte dei conti lo ha riconosciuto responsabile di ammanchi per oltre 55 mila euro che il contabile dovrà ora risarcire al comune. L'anno scorso Davì era stato condannato a pagare 210 mila euro pari a una prima tornata di ammanchi che erano costati all'uomo anche una condanna in sede penale a due anni di reclusione per peculato. Il nuovo buco è stato scoperto dal ragioniere generale del comune dopo una serie di accertamenti disposti per verificare la regolarità di cassa del cantiere municipale.