Live Sicilia

L'incontro con i sindacati

Riforma amministrazione regionale,
la Chinnici: "serve concertazione"


Articolo letto 347 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Dal Palazzo
L'assessore regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica, Caterina Chinnici, ha ricevuto oggi i rappresentanti sindacali delle segreterie regionali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl, Uil, Cobas-Codir, Sadirs-Cisas, Dirsi, Siad e Ugl. All'incontro era presente anche il dirigente generale del dipartimento regionale della Funzione pubblica e del personale, Giovanni Bologna. L'assessore Chinnici ha sottolineato come l'attuazione della riforma dell'amministrazione regionale, avviata dal primo gennaio scorso, stia chiedendo e chiederà nel prossimo futuro uno sforzo enorme a tutto il personale della Regione.

Per questo motivo, condivisione e concertazione, in questa fase difficile, rappresentano condizioni imprescindibili per fare crescere la Regione. "Lo spirito di collaborazione - ha detto l'assessore - ha guidato sempre il mio lavoro e intendo proseguire in questa direzione. Avvieremo, in tempi brevissimi, tavoli di lavoro tematici per rendere più agevole la trattazione dei vari argomenti. Chi lavora deve essere tenuto nella giusta considerazione, deve emergere ed essere valorizzato. Lo sforzo che dobbiamo fare ha l'obiettivo di far diventare la nostra Regione un modello che dia servizi migliori e per questo capace di attrarre investimenti". Stabilita anche un'agenda di lavoro: "Entro venerdì prossimo - ha evidenziato il dirigente generale Bologna - i sindacati dovranno far pervenire le proprie richieste, con gli argomenti considerati prioritari. In questo modo, potremo procedere alla costituzione dei singoli tavoli di lavoro ed entro fine mese iniziare le prime riunioni".