Live Sicilia

Vertenza Fiat di Termini Imerese

Il sindaco scrive a Scajola
per partecipare al "tavolo"


Articolo letto 561 volte

VOTA
0/5
0 voti

burrafato, fiat, sindaco, tavolo, termini imerese, Economia
Il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, ha scritto al ministro dello sviluppo economico, Claudio Scajola, per chiedere di partecipare all'incontro fissato per il prossimo 29 gennaio con le parti sociali riguardo il futuro dello stabilimento Fiat. All'incontro è prevista la partecipazione del presidente della Regione, Raffaele Lombardo e dell'assessore regionale all'industria, Marco Venturi.

"In queste settimane, purtroppo, - scrive Burrafato - abbiamo registrato posizioni quasi pregiudiziali sul futuro produttivo di Termini Imerese che non tengono in alcun conto né degli intendimenti positivi del governo nazionale, né della volontà della Regione siciliana di mettere a disposizione importanti risorse finanziarie a servizio dello stabilimento siciliano". "A Fiat - continua il sindaco - tutto ciò, purtroppo, sembra non bastare tant' è che, in più occasioni, ha riconfermato la volontà di chiusura dello stabilimento siciliano dal 2012."