Live Sicilia

Le difficoltà "nazionali" del governatore

Mpa e spaccature, Castiglione:
"Finisce l'avventura continentale"


Articolo letto 537 volte


Campania, enzo scotti, giuseppe castiglione, Mpa, raffaele lombardo, Politica
"Finisce l'avventura continentale di Raffaele Lombardo. Dopo avere tentato di fare sbarcare il suo movimento politico oltre lo Stretto alle ultime elezioni europee, con scarsi risultati; dopo avere tentato, con la 'captatio benevolentiae' di diversi governatori, di lanciare il Partito del Sud, oggi, Lombardo torna in Sicilia". Lo dichiara il co-coordinatore del Pdl in Sicilia, Giuseppe Castiglione, alla notizia che il sottosegretario agli Esteri Enzo Scotti e altri quattro deputati campani del Mpa "ribelli" stanno per fondare un nuovo soggetto che starà con il Pdl. "E' il fallimento della politica del trasformismo - aggiunge Castiglione -, che ha avuto il suo culmine con il varo del 'Lombardo ter', un governo di minoranza che ha tradito la volontà degli elettori e che addirittura ribalta la maggioranza con l'ingresso del Pd".