Live Sicilia

REGIONE

Cgil a Lombardo: "banche non aiutano lavoratori in cig"


Articolo letto 461 volte

VOTA
0/5
0 voti

banche, cassa integrazione guadagni, cgil, lombardo, regione siciliana, Le brevi
La Cgil ha scritto al presidente della Regione per chiedergli di sensibilizzare le banche siciliane affinché aderiscano agli accordi siglati da sindacati e Abi sulle anticipazioni delle indennità ai lavoratori licenziati e in cassintegrazione e sulla sospensione della rata del mutuo laddove esistano le condizioni. "Se escludiamo gli istituti di credito di rilevanza nazionale, che pur tengono in sordina queste opportunità - dice Pippo Di Natale, della segreteria regionale Cgil - finora non c'é alcuna banca in Sicilia che abbia aderito a queste intese, che oltre ad essere applicate andrebbero pure pubblicizzare a dovere". La questione degli anticipi di cig e mobilità riguarda circa 10 mila lavoratori. A Lombardo, comunque, Di Natale non manca di sottolineare che "i ritardi delle erogazioni sono anche dovuti a responsabilità degli uffici regionali, che vanno messe in chiaro adoperandosi affinché gli intoppi vengano rimossi. Frattanto però- sottolinea l'esponente della Cgil - ci sono lavoratori licenziati ad agosto che ancora aspettano l'indennità di mobilità e a questo bisogna dare una risposta immediata garantendo le anticipazioni".