Live Sicilia

PALERMO

Il Comune chiede pagamento Tarsu ai senzatetto


Articolo letto 523 volte

VOTA
0/5
0 voti

comune, messina montagne, rifiuti, senzatetto, tarsu, Le brevi
La considerano "una beffa". Quasi tutte le famiglie di senzatetto che da tre anni abitano nel campo container di via Messina Montagne a Palermo, hanno ricevuto la richiesta da parte del Comune per il pagamento della tassa sullo smaltimento dei rifiuti urbani. "Nello spiazzo con le fogne a cielo aperto in cui sono installati i 23 container, non esistono neanche i cassonetti", affermano i senza casa. "Siamo rimasti senza parole - dice Angela Cascino al supplemento locale di Repubblica - devo pagare 1.600 euro per l'anno 2008-2009 per la Tarsu. Sembrava quasi uno scherzo. Poi, invece, nella situazione tragica che viviamo ogni giorno, abbiamo capito che era la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Pensavo di essere la sola, invece, tante altre famiglie hanno ricevuto il bollettino. Ovviamente non la pagheremo mai. Vogliamo capire piuttosto come il Comune ha avuto il coraggio di chiederci soldi, quando viviamo in condizioni di quotidiana emergenza sanitaria e quando i nostri bambini si ammalano continuamente". Le famiglie negli anni scorsi hanno realizzato una sorta di discarica nei pressi della strada sterrata che porta al campo, ripulita dall'Amia più o meno ogni settimana. Ma quando la raccolta in città è andata in tilt la situazione è precipitata anche in via Messina Montagne. Così le famiglie si sono organizzate con le auto per gettare i sacchetti dei rifuti nei cassonetti più vicini, in corso dei Mille o a Villabate. Le famiglie in questi giorni attendono dal Comune una soluzione abitativa alternativa ai container.