Live Sicilia

MESSINA

Illeciti sulla gestione dello stadio. Scagionati i fratelli Franza


Articolo letto 411 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Sono stati scaginati, a conclusione dell'inchiesta su una illecita gestione degli stadi comunali, i fratelli Pietro e Vincenzo Franza, e l'assessore Gianfranco Scoglioi. Il gip Antonino Genovese ha prosciolto da ogni accusa Pietro Franza e Scoglio che avevano optato per il rito ordinario, mentre ha prosciolto Vincenzo Franza (il fatto non costituisce reato), processato col rito abbreviato.

L'inchiesta, scattata nel periodo in cui il Messina militava nella massima serie, riguardava lo sfruttamento delle aree connesse agli stadi San Filippo e Celeste, la cui gestione venne concessa ai Franza che avevano presentato un progetto per realizzare accanto ai campi di gioco anche strutture commerciali. Ipotesi di reato: abuso d'ufficio. Il gip, contestualmente ai verdetti, ha disposto la restituzione delle aree al comune.