Live Sicilia

PROPOSTA DEL PD

"Doppia scheda elettorale"


Articolo letto 454 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Il Pd avanzerà al presidente della Regione Raffaele Raffaele Lombardo la proposta per l'introduzione della doppia scheda per l'elezione dei sindaci e dei consigli comunali. Lo ha annunciato il segretario siciliano del Pd Giuseppe Lupo, nel corso della direzione regionale del partito, che si è tenuta a Catania. "Penso - spiega Lupo - che una delle riforme più ambiziose che possiamo proporci è l'introduzione della doppia scheda per l'elezione dei sindaci e dei consigli comunali e dei presidenti di provincia e dei consigli provinciali. L'attuale legge elettorale, che prevede l'elezione degli organi degli Enti locali con un'unica scheda, distorce le regole della democrazia, mortifica la partecipazione e la libertà di scelta degli elettori". Per Lupo "il cittadino è spesso ignara vittima di un meccanismo politico-clientelare di attribuzione automatica del voto di preferenza espresso a favore dei candidati per i consigli anche a favore dei candidati alla carica di sindaco o di presidente di provincia delle liste collegate". Nei prossimi giorni partiranno il tesseramento e i congressi sul territorio. "Sarà una grande occasione per rilanciare la partecipazione dal basso e prepararci alle prossime elezioni comunali di primavera, un test significativo per il nostro partito a livello locale, anche per verificare la possibilità di realizzare alleanze larghe che partendo dal centrosinistra possano, grazie a candidature competitive, creare le condizioni per battere la destra".