Live Sicilia

PALERMO

Tribunale, corsa a due


Articolo letto 771 volte

VOTA
0/5
0 voti

corsa a due, giuseppe biagio rizzo, guarnotta, tribunale, Le brevi
Sarà una corsa a due quella per la poltrona di presidente del tribunale di Palermo. la Quinta Commissione del Csm si è spaccata sulla scelta del magistrato da nominare e ha indicato due nomi al plenum: si tratta di Giuseppe Biagio Rizzo, che presiede la sezione gip dello stesso tribunale, e Leonardo Guarnotta, presidente del tribunale di Termini Imerese e in passato giudice istruttore del pool di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Per ora in vantaggio è Rizzo, che ha 59 anni ed è di Termini Imerese. In Commissione ha ottenuto tre voti, contro i due andati al suo concorrente. Rizzo è stato sostenuto dal togato di Unità per la Costituzione Roberto Carrelli Palombi e dai laici Letizia Vacca (Pdci) e Michele Saponara (Pdl). Mentre Guarnotta, che ha 60 anni ed è di Palermo, ha avuto l'appoggio dei togati delle correnti di sinistra, Livio Pepino (Magistratura democratica) e Ciro Riviezzo (Movimento per la Giustizia).Mentre si è astenuto il togato di Magistratura Indipendente Cosimo Ferri. Sarà ora il plenum a dover compiere la scelta, una volta ricevuto il parere sui candidati del ministro della Giustizia.